Circolare N. 223

Ai Docenti e agli Alunni delle classi:
2C, 2LF, 2LB, 2LC,
3LC, 4C, 4LA, 4B, 4LC.
SEDE di CATANIA

3LD, 2LE, 4LE, 5LE.
SUCCURSALE di via del BOSCO

OGGETTO: OLIMPIADI di ITALIANO

 

Il 7 e l'8 febbraio 2017 avranno luogo le prove di Istituto delle Olimpiadi di italiano, che si svolgeranno nel Laboratorio di Informatica.

Il 7 gennaio si svolgerà la prova di istituto per la categoria junior (biennio) in due turni. Il primo turno dalle 9.00 alle 11.00 (alunni, indicati dagli insegnanti di Italiano, delle classi 2C, 2LE, 2LF), il secondo turno dalle 11.30 alle 13.30 (alunni, indicati dagli insegnanti di Italiano, delle classi 2LB, 2LC).

PRIMO TURNO:  09,00 -11,00
Tempo massimo per lo svolgimento della prova 90 minuti

CLASSE

 

COGNOME

NOME

 

 

 

2C

 

 1

CUSCUNA’

HELENA

2

GRILLO

PAOLO

3

MOLINO

ROSARIA

4

PRIVITERA

REBECCA

5

TOSCANO

AGNESE

6

VECCHIO

ERIKA

 

 

2LE

7

BOSCO

GABRIELE

8

MINUTOLA

CHIARA

9

SPATAFORA

ASIA

 

 

2LF

10

AMORE

GIORGIA

11

MANNISI

ALESSANDRA

12

SERENO

ERIKA

13

TORO

MARTINA

 

SECONDO TURNO: 11,30 – 13,30

Tempo massimo per lo svolgimento della prova 90 minuti

CLASSE

 

COGNOME

NOME

 

2LB

 14

GAROZZO

FEDERICA

15

GEMMELLARO

CHIARA

16

INDELICATO

ALESSIA

 

2LC

17

FAZIO

VIRGINIA

18

FICHERA

FEDERICA

19

FINOCCHIARO

ELEONORA

20

SANTONOCITO

ELISABETTA

 

In modalità analoga, l'8 febbraio si svolgerà la prova di istituto per la categoria senior (triennio).
Il primo turno dalle 9.00 alle 11.00 (alunni, indicati dagli insegnanti di Italiano, delle classi 3LC, 4C, 4LA, 4LE, 5LE), il secondo turno dalle 11.30 alle 13.30 (alunni, indicati dagli insegnanti di Italiano, delle classi 4B, 3LD, 4LC). 

PRIMO TURNO: 09,00 -11,00

Tempo massimo per lo svolgimento della prova 90 minuti

 

CLASSE

 

COGNOME

NOME

 

 

3LC

1

ARENA

VALENTINA

2

DI PAOLA

ALESSANDRA

3

RENGONI

GAIA

4

SINGH

KRITIKA

 

4C

5

CONTALDO

MARICA

6

NIZZARI

ILENIA

 

 

4LA

7

LONGO

GIULIANA

8

NICOSIA

CHIARA

9

PLATANIA

MARISA

10

SAMMATRICE

ELISA

4LE

11

SANFILIPPO

SOFIA

12

VALENTI

GIULIA

 

5LE

13

DENARO

VALERIA

14

INDORATO

IVANA

15

RUSSO

SARA

 

SECONDO TURNO: 11,30 – 13,30

Tempo massimo per lo svolgimento della prova 90 minuti

CLASSE

 

COGNOME

NOME

 

 

 

4B

16

ARENA

NOEMI

17

BAFUMI

CONCETTA

18

COCO

FLAVIA

19

CULTRERA

ILENIA

20

FINOCCHIARO

LAURA

21

IMPELLIZZERI

ROSA

22

LEANZA

FATIMA

 

3LD

23

CIRNIGLIARO

ERICA

24

FALSAPERNA

ELEONORA

25

VOLPE

ROBERTA

 

 

4LC

26

CARMECI

MICHELA

27

MITIN

ELSA

28

PATANE’

VITTORIA

29

PLATANIA

LAURA

30

RAFFA

NORMA

 

N.B. Il tempo di svolgimento della gara non potrà essere superiore ai 90 minuti.

In base al regolamento non è consentito utilizzare nessun tipo di supporto per lo svolgimento della prova, la quale potrà essere annullata immediatamente dal referente scolastico senza che sia necessario consultare lo staff delle Olimpiadi.

Gli insegnanti avranno cura di annotare sul registro di classe i nominativi degli alunni impegnati nelle prove.

Gli alunni della succursale di via del Bosco si presenteranno  alla sede centrale secondo la turnazione prevista e al termine della prova saranno licenziati.

GLI ALUNNI POTRANNO RITIRARE LA PASSWORD, necessaria per lo svolgimento della prova e per accedere ad alcuni contenuti nella piattaforma, IN VICEPRESIDENZA, MERCOLEDI’  1 FEBBRAIO, DALLE 12,00 ALLE 13,00, rivolgendosi al referente d’Istituto, prof. Bertino.

N.B. Il tempo di svolgimento della gara non potrà essere superiore ai 90 minuti. Per esempio, se uno studente del primo turno inizia la prova alle 9.15, ha tempo fino alle 10.45 per consegnare regolarmente; ma se la consegna supera anche solo di qualche secondo i 90 minuti, lo studente verrà automaticamente escluso dalle graduatorie.

 

Il Dirigente scolastico
Prof.ssa Pietrina Paladino

                                                                                                                                                                                                                 

Catania,  30.01.2017