Circolare N. 193

ALLE FAMIGLIE

AGLI ALUNNI

AI DOCENTI

AL DSGA

AL PERSONALE ATA

Oggetto: Vacanze natalizie.

Ricordo alla Comunità scolastica in tutte le Sue componenti che dal giorno 23/12/2020 al giorno 07/01/2021, come da calendario scolastico e come deliberato dal Consiglio di istituto, saremo in vacanza per prepararci al S. Natale e, pertanto, le lezioni sono sospese sino a giorno 07.01.2021.

L’attività didattica riprenderà giorno 08/01/2021 secondo le disposizioni che saranno di seguito impartite in funzione dei dispositivi normativi che si avvicenderanno.

 Natale per molti in base al proprio credo è una celebrazione religiosa, per tanti altri il Natale è un pranzo in famiglia e lo scambio dei regali, per altri ancora opportunità di vacanze in ambite e rinomate località.

 Anche quest’anno sta per arrivare il Natale, strade, vetrine con addobbi colorati, fanno da cornice all’Evento ma ……. non si respira la stessa gioia e l’entusiasmo di sempre …

La situazione attuale rende difficile esprimere un augurio che non strida con il comune sentimento di ansia e timore che investe la nostra vita, con la malattia, le sofferenze, le ferite, le paure, le solitudini di tutti e di ognuno. Tutto pare ponga un freno sullo slancio di progettare il futuro.

Ma la vita ci insegna che dopo la paura e lo smarrimento, nasce una nuova forza.  Ogni crisi porta con sé delle sfide, che stimolano la nostra capacità di adattamento e allo stesso tempo ci fanno scoprire doti e risorse che pensavamo di non avere.

La magia del Natale ci aiuterà a superare questi momenti di sconforto e a vivere la realtà, cercando modalità diverse per rendere più lieve questo momento emergenziale nel rispetto delle regole a tutela della nostra ed altrui salute.

Riscopriamo allora un Natale ricco di valori perduti, per una società più vera ed autentica. Una società dove ognuno possa tendere le mani all’altro per rialzarsi ad ogni caduta, durante il lungo e tortuoso cammino   della Vita.

Cari genitori certamente, i nostri ragazzi, stanno vivendo in un momento storico particolare cui siamo stati estranei anche noi adulti, una situazione del tutto nuova di cui non si conoscono valide strategie di combattimento /abbattimento. Ecco perché se il momento è difficile per gli adulti figurarsi per i giovani.  Il supporto delle figure adulte, genitori e docenti, diventa  allora importante per far loro superare le difficoltà insite in questa emergenza, ecco perché dobbiamo avere con loro un dialogo costruttivo, dobbiamo accogliere/raccogliere le loro emozioni, infondere loro serenità,  rendere lieve il loro cammino irto di  mille difficoltà inventando nuovi modi di stare insieme e di vivere la realtà per far scoprire loro il valore di appartenere e di far parte integrante di una famiglia al di là delle futili conoscenze e/o pseudo amicizie.

Cari ragazzi viviamo questo Natale con i nostri affetti più cari e scopriremo la gioia, apprezzeremo il valore di appartenere a qualcosa di più grande.

Il forte senso di responsabilità e di civismo ci farà riflettere fra le mura domestiche e ci farà capire la fortuna che abbiamo nel poter sorridere e nel godere appieno del sorriso dei nostri cari e, cosa importa se per una o più volte vengono infrante le tradizioni fatte di divertimento se ciò può contribuire a mantenere quei sorrisi che amiamo tanto?

Con grande sobrietà accingiamoci ad apprezzare queste vacanze con l’augurio di poter godere appieno di questi giorni di riflessione.

Fidiamo nel presente, guardiamo al futuro con fiducia.

Il 21 dicembre ricorre il solstizio d’inverno, la luce inizia a prevalere sulle brume invernali;

la stagione fredda prenderà il sopravvento sull'autunno; apprezzeremo il graduale aumento delle ore di luce.

In età precristiana il movimento degli astri veniva attribuito alla volontà degli dei: il solstizio d'inverno rappresentava dunque un avvenimento carico di significati spirituali, che sanciva la vittoria della luce sul buio, nonché della vita sulla morte.

Infine, il pensiero dello scrittore Paulo Coelho: “Quando ci sentiamo affranti e deboli, tutto ciò che dobbiamo fare è aspettare. La primavera torna, le nevi dell’inverno si sciolgono e la loro acqua ci infonde nuova energia”.

Che una nuova energia infonda nei nostri cuori e nelle nostre menti la Speranza.

In occasione del Santo Natale, desidero rivolgere gli auguri ed i ringraziamenti più sinceri a tutta la comunità scolastica e a tutti coloro che con passione e grande professionalità contribuiscono alla crescita della scuola.

Auguro serenità e pace ai Genitori, agli Allievi, al D.S.G.A., allo Staff Dirigenziale, ai Docenti, a tutto il Personale ATA ed in particolare ai Collaboratori.

I migliori Auguri per un Natale sereno e un felice 2021, con la speranza che il nuovo anno si svolga in salute e prosperità e che sia pieno di opportunità e di salde relazioni umane e professionali.

La vs preside

 

Catania, 22-12-2020