Il 27 ottobre 2015 è stato adottato con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca il Piano Nazionale per la Scuola Digitale (P.N.S.D.).

Il “Piano Nazionale Scuola Digitale” è un pilastro fondamentale de: “La Buona Scuola”  (legge 107/2015) varata dal governo Renzi con l’obiettivo di ammodernare e ristrutturare il sistema scuola in Italia. Al centro di questa visione vi sono: l’innovazione del sistema scolastico e le opportunità dell’educazione digitale.

Il Piano Nazionale Scuola Digitale è il “documento di indirizzo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana e per un nuovo posizionamento del suo sistema educativo nell’era digitale“.

8 sono le aree di intervento individuate, suddivise in azioni specifiche su cui già sono in corsi delle attività e dei finanziamenti (come i PON) o su cui verranno rilasciati degli avvisi specifici e nuove linee guida

  1. Accesso
  2. Spazi e ambienti per l’apprendimento
  3. Amministrazione digitale
  4. Identità digitale
  5. Competenze degli studenti
  6. Digitale Imprenditorialità e Lavoro
  7. Contenuti Digitali
  8. La Formazione del Personale

      A sua volta ciascuna di queste 8 aree prevede diverse Azioni.


Così come indicato nel PNSD dell'Istituto, quest'anno scolastico é stato attivato un corso di formazione per i docenti: L'utilizzo delle nuove tecnologie a supporto dell'insegnamento/apprendimento, tenuto dal prof. Giuseppe Corsaro, i cui contenuti sono:  

  • il BYOD a scuola
    • Infrastrutture
    • Strumenti
  • Il cloud a scuola: le Google Apps for Education
    • account Gmail, Drive e strumenti dell’ambiente cloud
  • Lezione creativa
    • presentazioni (Prezi, Emaze, ecc.)
    • mappe (Mindomo e altro)
    • blog, siti e webquest (Wordpress, Blogger, Weebly, ecc.)
    • video (Edpuzzle, Thinglink, ecc.)
  • Lezione attiva
    • ebook - libri digitali (ePubeditor, ScribaEpub)
    • learning diary (Padlet e altro)
  • Lezione partecipata e condivisa
    • Digital storytelling
  • Verifica e valutazione
    • Kahoot, Questbase, Socrative