Circolare N.  411

Ai Sigg. Docenti

Agli Alunni

 

OGGETTO: Segnalazione delle iniziative previste a Catania per le Celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante (Società “Dante Alighieri” di Catania).

 

Si segnala che giovedì 3 giugno alle ore 17.00, nella corte del Castello Ursino, avranno inizio le celebrazioni in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, con la conferenza del prof. Nicolò Mineo, Per la dantistica oggi, riservata agli iscritti alla “Società Dante Alighieri” (SDA).

Seguirà venerdì 4 giugno la conferenza del prof. Andrea Manganaro su Croce e la novella “Andreuccio da Perugia” (ingresso libero).

Le manifestazioni dantesche, organizzate dal comitato catanese SDA in collaborazione col Dipartimento di Scienze Umanistiche (Disum) dell'Università di Catania e il Comune di Catania, prevedono ben 25 appuntamenti da giugno ad ottobre (escluso agosto) che si terranno al Palazzo della Cultura (sia nell'Auditorium "C. Marchesi" che nella corte), nella corte del Castello Ursino e nella sede delle Biblioteche Riunite Civica e A. Ursino Recupero.

Oltre ai dantisti e agli italianisti del DISUM, vi parteciperanno ospiti nazionali e internazionali di particolare prestigio, dal prof. Giulio Ferroni al poeta Marizio Cucchi, dai poeti siciliani più noti alla traduttrice francese della Divina Commedia, Danièle Robert.

In allegato la brochure e la locandina con le conferenze previste. 

Per la partecipazione a ogni evento è necessario prenotare all’indirizzo di posta elettronica  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., comunicando anche un indirizzo e-mail funzionale al tracciamento.

Per ulteriori informazioni, anche relative all’eventuale tesseramento di docenti e alunni, sarà possibile rivolgersi alla prof.ssa Novella Primo, docente referente della “Società Dante Alighieri” per il nostro Istituto.      

Catania, 31/05/2021

La coordinatrice del Dipartimento di Lettere
Prof.ssa Annalisa Caiola                   

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Pietrina Paladino