#lombardoradiceperledonne
#lamoreèunaltrastoria
#cataniaperledonne


Era il 25 novembre del 1960.
Tre giovani sorelle della repubblica Dominicana di nome Patria, Minerva e María Teresa Mirabal uscivano di casa per fare visita ai propri mariti, che si trovavano in carcere come dissidenti politici.

Non fecero mai ritorno.

Le tre donne avevano 25, 36 e 34 anni. Le tre giovani furono portate in luogo montano remoto chiamato La Cumbre, dove oggi sorge il monumento che ne ricorda l’efferato omicidio, e lì furono brutalmente picchiate, stuprate e infine strangolate. I sicari avevano l’ordine di simulare un incidente stradale, così i corpi senza vita furono rimessi in macchina e questa distrutta in modo da simulare un incidente.

Il liceo Lombardo Radice di Catania onora la giornata internazionale sull’eliminazione della violenza contro le donne anche durante la Ddi e lo fa con diverse attività.
La classe 2 LG ha realizzato questo breve corto https://youtu.be/Wfu5bcuH3wI per ricordare la morte della attivista avvocata Hanan Al-Baraasi brutalmente trucidata 10 giorni fa a Bengasi e insieme a lei tutte le donne che subiscono violenza.

La prof.ssa Marcella Labruna

referente per la Giornata internazionale sull’eliminazione della violenza contro le donne