Stampa
Visite: 471

 

Anche quest’anno in tutta Italia la lettura diviene protagonista assoluta accendendo, anzi infuocando i più giovani. Il nostro liceo ha celebrato l’iniziativa “Maggio dei libri” con una conferenza web dal titolo “Leggere per comprendere il passato,” che ha previsto la lettura del libro “MINOSSE L’oscura morte di un re” dello scrittore Prof.re Giuseppe Messina.


Si tratta di un avvincente giallo che vede protagonisti Soter e Karpos, due abili soldati cretesi, inviati in missione per scoprire la verità sulla morte del re cretese, avvenuta in circostanze misteriose in terra di Sicania. Emerge il dettagliato ritratto di una Sicilia antica che con i suoi intensi colori e profumi diviene teatro delle avventure dei due astuti “agenti” e ci riconnette alle radici culturali di una storia intessuta di mito e leggenda di cui noi siciliani siamo gelosi eredi.
Ha introdotto i lavori il Dirigente scolastico Prof.ssa Concetta Mosca, seguita dall’intervento della Dott.ssa Barbara Mirabella, Assessore alla Cultura del Comune di Catania.
I lavori sono stati moderati ed organizzati dalla Prof.ssa Marcella Labruna, referente del progetto il Maggio dei libri ed energica promotrice di ferventi ed interessanti eventi culturali. Di notevole rilievo l’intervento della Dott.ssa Manola Mineo, autrice della presentazione del romanzo.
Il dibattito si è incentrato sulle domande che i nostri alunni, affascinati dalle pagine del romanzo che si dipana fra illustrazioni lussureggianti della nostra amata terra e storie d’amore e passione, hanno posto all’autore Giuseppe Messina. Grazie alle vivaci risposte dell’autore, che ha piacevolmente interloquito con i nostri studenti, abbiamo viaggiato con la mente, sognato e immaginato addirittura un possibile continuo della storia d’amore del vigoroso Karpos con la giovane e bellissima Filne, figlia del re Kokalos, mentre Soter godrà per sempre dell’affetto della sua amata e dei suoi figli nella terra di Creta.

Di seguito il ringraziamento dello scrittore prof.re Giuseppe Messina:
“ Il mio primo grazie va alla Prof.ssa Concetta Mosca dirigente scolastico del Liceo Lombardo Radice di Catania per aver aderito al Progetto Miur con il romanzo: “Minosse, l’oscura morte di un re”, dando fiducia ad un artigiano che gioca con le parole e che può vantare soltanto di essere uno scrittore di “contrada”, permettendogli di partecipare ad un evento di notevole valore quale è appunto Il Maggio dei libri.
 A questo proposito voglio sottolineare l’importanza didattica di una simile iniziativa sia sul piano culturale che formativo.
Ringrazio l’Assessore alla Cultura Dott.ssa Barbara Mirabella per il suo intervento introduttivo, nonostante sia sempre impegnata e attiva nella comunità cittadina. Ringrazio tutti gli insegnanti che si sono lasciati coinvolgere nell’iniziativa, prima tra tutti la professoressa Marcella Labruna che con modi garbati e cordiali ha condotto l’evento riuscendo con maestria a coordinare gli interventi rendendo fluido e gradevole lo svolgimento della conversazione.
Ringrazio anche la dottoressa Manola Mineo per la sua partecipazione, lei, che credendo nella validità del racconto, ne aveva, a suo tempo, curato la presentazione. Infine un pensiero particolare lo dedico agli alunni del liceo, ragazze e ragazzi, ai quali non posso non manifestare lo stupore e la gioia per essere stato apprezzato da una generazione di giovanissimi che non solo hanno letto ma, hanno anche mostrato un interesse che si è rivelato nelle domande puntuali e variegate. Non nego che questa esperienza ha suscitato in me non pochi interrogativi sul mio modo di scrivere e sulle motivazioni che mi terranno impegnato in lunghe riflessioni.
L’esperienza dal vivo e l’emozione avranno probabilmente limitato la mia esposizione ma, di certo, non hanno intaccato la gioia di ascoltare i ragazzi. Grazie. Peppe Messina.”

Prof.ssa Giusi Torre

http://www.aetnanet.org/scuola-news-24885745.html