Anche quest’anno il 9 febbraio si è celebrato il Safer Internet Day (SID), la giornata mondiale per la sicurezza in Rete, istituita e promossa dalla Commissione Europea con l'obiettivo di far riflettere studenti e studentesse sull’uso consapevole degli strumenti tecnologici e sul ruolo attivo che possono avere utilizzando la rete in modo sicuro e positivo.

Rispetto alle edizioni precedenti la celebrazione della giornata mondiale della sicurezza in rete ha assunto in questo anno scolastico una valenza ancor più significativa per il mondo della scuola e per le studentesse e gli studenti. La gestione dell’emergenza pandemica ha avuto, infatti, ripercussioni sulle abitudini degli adolescenti italiani e sull’approccio al mondo virtuale e la comunità scolastica, dal canto suo, ha offerto risposte tempestive e efficaci, riorganizzando le attività formative con soluzioni innovative attraverso anche forme di Didattica Digitale Integrata (DDI).

La comunità scolastica ha potuto seguire l'evento in streaming a partire dalle ore 10:00 alle ore 11:30 del 9 febbraio 2021, in diretta sul canale Facebook e YouTube del Ministero e di Generazioni Connesse, durante il quale istituzioni, decisori politici ed esperti si sono incontrati con i giovani delle scuole secondarie di primo e di secondo grado, per approfondire le tematiche del Better Internet for Kids Policies, ovvero opportunità e criticità connesse al mondo virtuale. Sono stati presenti influencer, esperti, animatori digitali e giovani “attivisti” dello Youth Panel e del Movimento Giovani per Save the Children, che hanno mostrato esempi e azioni virtuose italiane relative all’uso delle nuove tecnologie.

Inoltre, i Docenti e gli alunni, in ragione dell’emergenza sanitaria che non ha previsto, quest’anno scolastico, momenti di aggregazione comuni, sono stati invitati ad organizzare nelle proprie classi momenti di studio, confronto e discussione su tematiche come sicurezza in rete, uso dei social, fake news, cyberbullismo, dipendenza da connessione, nell’ambito dell’Educazione civica a partire dal 9 febbraio e fino al 9 marzo, mese dedicato alla sicurezza in rete.

Durante il mese gli alunni delle classi 1LB, 2LB e 1LG, guidati dalle professoresse Ciancio, D’Urso, Fodale, Gomez, Mazzullo e Piazzese, hanno partecipato con entusiasmo al Safer Internet Stories, una innovativa esperienza di apprendimento, ideata per promuovere, attraverso il coinvolgimento attivo delle studentesse e degli studenti, le competenze di cittadinanza digitale grazie ad un utilizzo creativo e consapevole dei media digitali.

Le classi hanno partecipato aderendo ai due percorsi paralleli: uno dedicato ai "poetici" ed un altro agli “scienziati" con attività divertenti, veloci, innovative.

Infine, gli alunni delle classi 1LG, 3LG e 4LG, guidati dalla prof.ssa Labruna, hanno partecipato al laboratorio #DanteSocial con l'obiettivo di valorizzare l’opera di Dante sui social network, rielaborando in modo creativo diverse proposte didattiche, organizzate in cinque aree tematiche: divine parole, divine immagini, divini suoni, divini giochi e divini progetti.